METODO ASHTANGA

Lunedì ore 18.30 - 20.00 e 20.20 - 21.50 | Mercoledì ore 18.30 – 20.00

Mercoledì con prima entrata ore 19.30 ma anche 19.40...19.50 ecc. con fine lezione ore 20.55 (stile Mysore, ognuno va al proprio ritmo... Sempre seguito e corretto dall'insegnante)

Info: tel. 3476503703

L'Astanga Vinyasa è un'antica forma basata sul respiro. Le tipiche posizioni statiche, sono qui legate le une alle altre da movimenti ampi e fluidi eseguiti in armonia con il respiro. Il movimento tra le posture fa quindi parte della pratica, come si entra ed esce dalla postura è parte integrale di questo stile. Gli esercizi sono inoltre sincronizzati con il controllo muscolare e la direzione dello sguardo. Lo sguardo è importante in una corretta pratica. C'è una logica nell'ordine delle tecniche, ogni postura o gruppo di posture ha un effetto che è bilanciato da una successiva postura o gruppo di posture. I movimenti sono organizzati in sei diverse sequenze di differente difficoltà. Con la ripetizione della pratica, lavorando sempre con ampio respiro, ampi movimenti e con le diverse posture che si susseguono ed impegnano le varie parti del corpo, i muscoli tendono sia ad allungarsi che a tonificarsi, si incrementa la mobilità articolare e la resistenza, il corpo tende a scaldarsi (si arriva anche a sudare) ed a sviluppare forza e flessibilità. Grazie al lavoro sul respiro (ujjayi), fondamento base di questo metodo, anche il sistema nervoso tende a calmarsi.
Durante le lezioni collettive, oltre alle indicazioni generali per tutta la classe, ognuno è seguito individualmente con indicazioni ed aiuti personali. Il metodo è studiato in modo da permettere a chi lo voglia, di potersi inserire nel gruppo di pratica in qualsiasi periodo dell'anno. Per chi arriva come principiante e non conosce questa ginnastica indiana, le prime lezioni dureranno circa un'ora, tempo che andrà ad aumentare mano a mano che si prende confidenza con il proprio corpo e con quelli che sono i fondamentali della pratica. L'approccio alla pratica è infatti graduale, dalla sequenza iniziale della prima lezione, nuove posture vengono aggiunte quando si è pronti ad eseguirle. L'esecuzione delle posture ed il loro ordine si imparano con il tempo e con la ripetizione della pratica stessa.



METODO INTEGRALE

Martedì e Giovedì ore 18.45 - 20.00

Info: tel. 3392335436

Ma che tipo di esercizi facciamo?
Partiamo da tecniche tradizionali però fatte col metodo di Anukalana che in sanscrito significa "Integrazione".
Anukalana è infatti il risultato di un profondo lavoro di integrazione: prendendo come riferimento la struttura sottile dei Chakra, questa ginnastica indiana sfrutta l'integrazione di tecniche antiche e moderne che hanno in comune la capacità di portare alla luce le risorse interiori e renderle disponibili. La caratteristica principale è quindi quella di rendere possibile l'integrazione di discipline che hanno scopi e princìpi comuni (Dao, Taichi e Yoga) dando vita ad una pratica che permette di ottenere benefici su vari livelli simultaneamente.
Il risultato è un lavoro dinamico ma fluido, senza salti o scatti, dove ogni posizione viene approcciata attraverso la contrazione ed espansione simultanea di tutte le giunture, muscoli e legamenti; abbinato al respiro chiamato "articolare" e un movimento dolce della colonna chiamato "onda vertebrale". Ma tutti possono farlo?
Assolutamente si. L'approccio di questa ginnastica "integrale" consente un avvicinamento dolce e graduale alle posizioni, portando tutta l'attenzione alla fluidità tra una e l'altra, quindi perdendo sia l'ansia di prestazione che la paura di certe posizioni. Inoltre, se necessario utilizziamo elementi detti "props" quali mattoncini, cinghie e coperte per aiutarci.



METODO VINYASA FLOW

Giovedì 13.30 - 14.45

Venerdì 18.30 - 19.45

Sabato 11.30 – 12.45

Info: tel. 3496092822

Vinyasa Flow è uno stile moderno e dinamico, basato sugli insegnamenti dei più influenti maestri del ventesimo secolo. Il termine “Vinyasa” indica il concetto di “respiro coordinato al movimento” mentre il termine inglese “Flow” significa “fluire, scorrere”. La caratteristica principale di questa pratica è la fluidità del movimento tra gli esercizi, come un flusso dinamico di posizioni molto simile ad una danza. All’interno della classe l’unione in dinamica delle sequenze di posizioni, avviene mediante tre specifiche tecniche di transizione che sono:

1. Posizione del bastone su quattro arti.

2. Posizione del Cane con la testa in su.

3. Posizione del cane con la testa in giù.

La pratica di Vinyasa Flow risulta sempre diversa e stimolante; l’insegnante non deve seguire una sequenza precisa, ma crea ed adatta la classe al livello e alle caratteristiche dei suoi allievi.
Questo metodo insegna al praticante a sincronizzare il respiro al movimento per creare così un flusso continuo di posizioni che consentono un’allenamento equilibrato, attraverso la consapevolezza di tutte le parti del corpo, ed il raggiungimento di un elevato grado di concentrazione mentale. Stile fluido ed elegante, è consigliato a chi preferisce una pratica energica e fantasiosa.



METODO HATHA

Martedì e Giovedì ore 21.00 - 22.00

Info: tel. 3355253078

La ginnastica Hatha è nata in India e nel corso del tempo è approdato in Occidente. Il metodo Hatha con le proprie pratiche promuove l’unione come armonia ed equilibrio tra corpo e mente. Nel suo significato più puro ha però un obiettivo molto più elevato: l’unione tra la coscienza individuale dell’uomo e la coscienza universale. Il termine Hatha significa forza, tenacia. Grazie alla pratica possiamo allenare con costanza il nostro corpo ad assumere delle posizioni che hanno effetti benefici sia dal punto di vista fisico che mentale. I benefici che ne derivano coinvolgnono la nostra salute psico-fisica. I primi benefici riguardano il corpo e sono piuttosto evidenti. Infatti grazie alla pratica costante il nostro corpo diventa più flessibile, i muscoli e le articolazioni via via perdono la rigidità causata da una vita troppo sedentaria mentre le ossa si rigenerano proprio grazie al movimento.
Solo quando accettiamo e riconosciamo i nostri limiti dal punto di vista fisico e non solo possiamo iniziare a lavorare su noi stessi per migliorarci e, se vogliamo, per superarci.



IN GRAVIDANZA E POST PARTO

Orari da concordare con l'insegnante

Info: tel. 3392335436

La donna incinta vive spontaneamente in uno stato simile a quello raggiunto con la meditazione in movimento, per la maggiore introspezione e percezione del proprio corpo, conseguente al pensiero quasi costante rivolto a ciò che porta dentro di sè. Sviluppa naturalmente una maggiore coscienza delle proprie reali esigenze: è più attenta a ciò che mangia, veste comodamente, passeggia volentieri all'aria aperta e coltiva pensieri sereni. Lavorando sul piano fisico, energetico, emotivo e mentale, la ginnastica indiana accompagna la mamma in questo delicato percorso rinforzandola nel corpo, donandole tranquillità e uno stato d'animo sereno. Insegna alla donna ad abbandonarsi alla madre natura, ad accettare di aver messo il proprio corpo a disposizione del miracolo della vita e che esso ha tutte le risorse per farla partorire senza bisogno di interventi esterni. La donna attraverso queste tecniche impara a lasciarsi andare al cambiamento sia interiore che fisico, a scaricare le tensioni tramite il respiro, a liberarsi da inibizioni e a seguire il proprio istinto. Il corso comprende esercizi di respirazione e visualizzazioni, rilassamenti guidati, esecuzione di posizioni di stretching specifiche per la gravidanza: scioglimento del bacino e il cingolo pelvico, rilassamento degli arti e apertura del torace con miglioramento della respirazione, sollievo dei disturbi più comuni; include anche esercizi di auto-massaggio e preparazione al travaglio e parto. Su richiesta, organizziamo anche corsi specifici per il recupero ottimale nel post-parto anche insieme ai neonati.